Capezzana trionfa a Londra con il Vin Santo di Carmignano Riserva

Londra come Los Angeles nella serata degli Oscar. Il 9 luglio, al Grosvenor House Hotel di Park Lane, si sono tenuti gli Oscars of the Wine Trade indetti dalla International Wine Challenge, concorso enologico noto a livello internazionale, che hanno visto protagonista Capezzana e il suo Vin Santo di Carmignano Riserva 2011, aggiudicatosi un altro prestigioso riconoscimento: il Champion Wine Award nella categoria vini da dessert.

È stata una serata magica quella dell’Award Dinner: Beatrice e Benedetta Contini Bonacossi sono salite sul palco per ritirare il premio con grande emozione e soddisfazione, accolte dagli applausi del pubblico.

Il Vin Santo di Capezzana, già vincitore dell’Italian Sweet Trophy, ha trionfato nel rush finale londinese della competizione sugli altri vini in lizza, provenienti dall’Austria, dalla Germania, dal Canada e dal Sud Africa.

Non è la prima volta che il Vin Santo di Carmignano si aggiudica questo ambito riconoscimento, poiché già nel 2007 aveva trionfato con l’annata 2000. Per la Famiglia Contini Bonacossi è una grande soddisfazione vincere nuovamente il Champion Sweet Wine dopo dodici anni.

L’International Wine Challenge (IWC), giunta alla sua trentaseiesima edizione, si è distinta negli anni per essere la competizione enologica più meticolosa nella valutazione dei vini, in quanto gli assaggi si svolgono esclusivamente alla cieca e sono coinvolti 400 giudici provenienti da 38 diverse nazioni.