Chianti Classico Gran Selezione DOCG Riserva Ducale Oro 2015: anche quest’anno il riconoscimento dei Tre Bicchieri

Per il secondo anno consecutivo l’etichetta iconica di Ruffino si aggiudica il prestigioso riconoscimento dei Tre Bicchieri

L’etichetta del Chianti Classico Gran Selezione Riserva Ducale Oro nasce nel 1947 per rappresentare l’apice della piramide produttiva di Ruffino.
Questa etichetta ha origine dalla selezione uve provenienti dalle tenute di Gretole e Santedame situate nella zona di produzione più prestigiosa del Chianti Classico, la Conca d’Oro, nel comune di Castellina in Chianti.
I vigneti di Ruffino si trovano in media e alta collina con altitudini che sfiorano i 400 m slm e con esposizioni che volgono prevalentemente a sud.
I terreni di quest’area si distinguono per essere ricchi in scheletro e con una tessitura argillo-limosa o argillo-sabbiosa.
Il microclima è caratterizzato da estati mediamente calde ed asciutte e da consistenti escursioni termiche tra giorno e notte. Condizioni ottimali per la maturazione delle uve e lo sviluppo degli aromi.

Vinificazione

Il Chianti Classico Gran Selezione Riserva Ducale Oro nasce da un’accurata selezione delle uve durante la vendemmia. Ogni parcella del vigneto è vinificata separatamente per rispettare la sua unicità territoriale. La fermentazione alcolica dura 10 giorni circa, in tini di acciaio inox termo condizionati alla temperatura di 28°C. La macerazione sulle bucce si svolge per altri 15 giorni circa. Al termine della fermentazione malolattica il vino viene affinato per 36 mesi, incluso un periodo di 12 mesi in grandi botti di rovere e 12 mesi in barrique e tonneaux.

Riserva Ducale Oro
Chianti Classico Gran Selezione 2015

Un vino che per il secondo anno consecutivo si fregia del prestigioso riconoscimento dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso.

Figlio di un’annata eccellente, la 2015, caratterizzata da temperature calde e giornate terse, preziose per la raccolta di uve sane e perfettamente mature.

Rosso rubino intenso al bicchiere. Al naso il primo impatto rivela note di spezie accompagnate da sentori fruttati di prugna e ciliegia, a cui seguono aromi di tabacco, cannella, cioccolato, chiodi di garofano e pepe nero che completano e rendono unico l’intenso bouquet. Al palato si palesa la grande struttura di questo vino, caratterizzata da tannini eleganti e ben integrati. Il finale, lungo e persistente, regala piacevoli sensazioni di tabacco dolce e rimanda a netti sentori di prugna e chiodo di garofano, nonché a note balsamiche.