#iorestoincantina, il nuovo progetto di Comunicazione e Beneficenza di Cantina Social

Cantina Social lancia un progetto di comunicazione e solidarietà per sostenere il comparto vinicolo italiano

La realtà digitale Cantina Social nasce nel dicembre del 2015 con lo scopo di raggiungere e informare persone legate al mondo del vino attraverso una comunicazione consapevole e divertente.

La sua principale missione è quella di creare un canale di informazione sul vino che unisse gli appassionati, gli operatori del settore e i produttori.

In cinque anni di attività e un seguito di oltre 100mila persone sulle varie piattaforme online, Cantina Social si è sempre posta come segnale di amplificazione del mondo del vino.

Per restare sempre al fianco di questo settore, durante queste settimane di emergenza, ha affrontato, il tema da vari punti di vista, attraverso interviste live a figure professionali di riferimento, che hanno visto stravolta la propria attività, come ad esempio Marcello Meregalli nel settore distribuzione vino, il sommelier e ristoratore Roberto Anesi, Fabrizio Barraco, executive chef del Ristorante Bastimento e la PR dell’enogastronomia Giulia Dirindelli.

(Interviste: https://www.facebook.com/watch/lacantinasocial/670435027094201/ )
Adesso Cantina Social ha deciso di spingersi oltre intervenendo direttamente per unire le Aziende

vitivinicole e i propri followers in un progetto unico fatto senza alcuno scopo di lucro, anzi.

I produttori che hanno aderito o aderiranno alla campagna #iorestoincantina lanciata sempre da Cantina Social, metteranno a disposizione per questo progetto, una selezione di vini rappresentativa della propria realtà ad un prezzo ancora più basso di quello che si potrebbe trovare acquistando in cantina, facendosi carico dei costi di spedizione e, soprattutto, destinando almeno il 10% in beneficenza, aiutando un ospedale della propria regione o direttamente la protezione civile.

Cantina Social metterà a disposizione le sue risorse, tutti i suoi canali e la sua esperienza per trasmettere e sostenere al meglio questo progetto, aiutando anche il consumatore a conoscere maggiormente le varie cantine e i loro prodotti, tramite degustazioni guidate digitali e video studiati appositamente.

La mission del progetto è molteplice:

  • Effettuare beneficenza destinando una percentuale delle vendite ad un ente del territorio;
  • Aiutare le cantine a vendere il vino in questo momento difficile;
  • Dare la possibilità ai consumatori di scoprire il territorio vitivinicolo Italiano ad un costo conveniente, come se fossero realmente in cantina, nonché di poter scoprire maggiori dettagli tramite una degustazione guidata digitale da parte di Cantina Social attraverso dei video dedicati e specifici per ogni cantina.
  • Amplificare il messaggio di #bereitaliano e di poterlo fare anche ora che si è costretti in casa.
  • Portare ad un livello superiore il progetto #IORESTOINCANTINACondizioni di partecipazione per le cantine:
  • Offrire ad un prezzo conveniente un Box di sei bottiglie da vendere direttamente al consumatore finale;
  • Il Costo del box dovrà comprendere spedizione e un contributo minimo da versare in beneficenza;
  • La scelta dei vini all’interno del box dovrà rappresentare al meglio possibile la cantina di riferimento.

    Cantine partecipanti al 20/03/2020:

    CASTELFEDER (Alto Adige)
    CARILIUS (Valpolicella)
    NARDI VITICOLTORI (Castellina in Chianti)
    CALATRONI VINI (Oltrepò Pavese)
    GIANNI DOGLIA (Castagnole Lanze)